Come l’inverno scorso in cui gelavano i tubi e il vicino aveva raccomandato di tenere sempre aperto il rubinetto così non ghiacciava, ma lui stesso non doveva essere persuaso del consiglio e così m’ero trovata un uomo sul balcone -benedette case di ringhiera- intento a scongelare i tubi con la fiamma ossidrica. Ecco perché l’acqua gela, perché non passa nei muri, ma all’aperto. C’era anche la neve un anno fa e si poteva fare finta che le giornate non si stessero allungando e che di lì a poco sarebbe stata primavera, la stagione in cui le cose ricominciano. Oppure finiscono.

Annunci