se ne vanno anche le mamme degli amici nelle mattine di dicembre.
E non c’è niente da fare se non continuare a giocare a tombola col miglior sorriso possibile consapevole di quanto lusso sia potersi lamentare dell’invasione annuale dei parenti, di mia mamma che borbotta in cucina e di mio papà e dei suoi momenti didattici.

Annunci