Ieri sera m’ha telefonato per chiedermi se per andare in montagna andava bene il mio vecchio eastpack. Non so bene cosa metterci dentro, m’ha detto. Sono tornata indietro agli zaini troppo pieni che mi faceva lei, alle doppie calze, al maglioncino in più se hai freddo, alle onnipresenti calzeamaglia di filanca. Io poi come si faceva uno zaino l’avevo imparato.
-Un intero ricambio, le ho risposto. E invece della giacca a vento, il k-way.
Li ho sentiti sta sera.
-E’ andata bene. Carlo è salito a piedi. Ha fatto molta fatica ma poi venivano tutti a complimentarsi con lui perchè gli altri partigiani sono saliti in macchina. C’era uno della sua stessa classe che ha tirato i sacramenti perchè lui invece a piedi non ce l’aveva fatta. Anche gli scarponi nuovi, benissimo.

Annunci